Home » Page 2

Parmigiano Reggiano

Parmigiano Reggiano

E’ il re dei formaggi italiani. E di più: lo ritroviamo oggi esattamente com’ era otto secoli fa, con lo stesso aspetto e la stessa straordinaria fragranza, fatto allo stesso modo, negli stessi luoghi, con i medesimi e sapienti gesti rituali.



Tutte le ricette legate a Parmigiano Reggiano


Tatin di cipolle caramellate con crema di Parmigiano, di Simona Mannari (Provincia di Reggio Emilia)

E’ un piatto semplicissimo, funziona bene anche come antipasto, e se volete un consiglio io lo farei sempre come monoporzione, in modo da non dover tagliare la torta. La prima cosa da fare è pulire le cipolle, tagliarle a metà in senso orizzontale, quindi cuocerle a vapore o nel microonde. Una volta cotte lasciatele raffreddare [...]


Ravioli ai coriandoli di Mortadella dello Chef Pietro Bruni, di Ufficio IAT sovracomunale di Zola Predosa

Tagliare la Mortadella a cubetti molto piccoli. Mettere la panna sul fuoco con un goccio di latte e una spolverata di Parmigiano Reggiano, a cui va aggiunta una “puntina” di concentrato di pomodoro. Cuocere senza portare in ebollizione mescolando spesso. Versare i ravioli in abbondante acqua salata. A cottura ultimata, versare i ravioli in una [...]


Caplàz con la zùca (Cappellacci ferraresi con ripieno di zucca), di Borg

Lavare bene la zucca, tagliarla a metà orizzontalmente, ripulirla dai semi e dai filamenti e metterla in forno a circa 150*C; durante la cottura, ogni tanto socchiudere lo sportello per far uscire il vapore che si forma. La zucca è cotta quando aprendo lo sportello non esce più vapore, la superfice si è leggermente imbrunita [...]


Gnocchi di patate alla Mortadella, di Ufficio IAT sovracomunale di Zola Predosa

Lessare le zucchine, la patata e l’insalata gentilina. Asciugare e frullare insieme alla panna e al Parmigiano Reggiano. Ridurla a fuoco lento senza portarla in ebollizione, fino a creare una composta verde omogenea. Tagliare la Mortadella a coriandoli piccolissimi. Cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata a cottura ultimata, scolarli, tirarli in padella con una [...]


Lasagna al pomodoro fresco, di Federico Aureli

In una padella capiente mettere a scaldare l’olio con il cipollotto tritato, nel frattempo tagliate a metà i pomodorini e appena il cipollotto si è imbiondito, metteteli nella padella con un po di basilico. Salate e lasciate cuocere per 10 minuti. Appena il sugo è pronto preparate la lasagna (io ho usato uno stampo da [...]


Passatelli Asciutti con guanciale e pomodorini, di Annaclaudia Amadori

Per i passatelli: Sbattere le uova con il pane, il parmigiano, gli odori e, quando le uova saranno “assorbite” aggiungere un poco alla volta la farina. Quando l’ impasto sarà abbastanza duro dividerlo in tre “palle” e passarne una alla volta nello schiaccia patate (utilissimo sostituto dell’ attrezzo che si usa per fare i passatelli). [...]