Home » Ricette » Pani e focacce

Pani e focacce




Piadina Romagnola, di Anisetta

Si fa una fontana con la farina e si aggiunge il resto degli ingredienti, il latte adagio a piccole quantità impastando. Si deve raggiungere un impasto omogeneo, non troppo tenero e non troppo duro. Poi si fanno le palline, con il palmo della mano si arrotondano omogenee, quindi si tirano; quando ho fretta le passo [...]


Piadina Romagnola, di Spezio

Cosa vi viene in mente se pensate alla #ROMAGNA? Forse il calore Romagnolo, la frenesia delle persone del posto e la loro disponibilità?  Io direi mare e divertimento, ma soprattutto piada.  Per questo voglio condividere con voi un consiglio semplice, genuino e goloso su cosa mangiare in una giornata a mare in famiglia.  La sera [...]


Piadina Romagnola, di Piadina Romagnola

Impastare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, formare delle palline delle dimensioni di un pugno e stenderle fino allo spessore di circa mezzo centimetro e circa 15 centimetri di diametro. Cucinare nell’apposito testo di terracotta o nella teglia di ghisa pochi minuti da entrambi i lati, avendo cura di praticare [...]


Crescentine bolognesi, di Laura in cucina

Cominciando ad unire il lievito con la birra impastare tutti gli ingredienti ottenendo un impasto bello sodo ma morbido; metterlo a lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore. Stendere l’impasto nella spianatoia, tagliarlo e ottenere tanti quadratini anche non regolari. Lasciare lievitare ancora un quarto d’ora e friggere in olio ben caldo! Servire [...]


Pane, di MariaRosa

Fare l’impasto e lasciarlo lievitare per circa un’ora. Re-impastare dopo la lievitatura, quindi procedere con la formazione delle pagnotte; lasciarle lievitare per circa un’ora. 0


Cassoni con le rosole, di Marina

Pulire le rosole e lavarle. Farle sgocciolare completamente dopodiché tritarle piuttosto finemente, condirle con sale abbondante e spicchi d’aglio sminuzzati e lasciarle riposare almeno un paio d’ore (meglio per un pomeriggio). Trascorso il tempo strizzare il trito di rosole per fargli perdere l’acqua di vegetazione e condirlo con l’olio e un altro pizzico di sale. [...]